Progetto VITA. Primo Progetto Europeo di defibrillazione precoce sul territorio. Organizzato come progetto sperimentale della onlus “Il Cuore di Piacenza” e partito fattivamente nel 1999. Piacenza è stata prima in Europa nel campo della defibrillazione precoce sul territorio e punto di riferimento per la legge nazionale n. 102 dell’aprile 2001 che ha esteso ai laici la possibilità di defibrillare le persone colpite da arresto cardiaco prima dell’avvento della legge 102 dell’aprile 2001 con la quale si sanciva, a seguito dei risultati scientifici del progetto Vita di Piacenza, la possibilità di effettuare defibrillazione sul territorio da parte di personale non sanitario. Il progetto ha portato in due anni a triplicare la sopravvivenza per morte improvvisa nella città e provincia di Piacenza. L’attività e lo sforzo organizzativo hanno permesso, primo centro in Europa, di convogliare nello stesso progetto insieme le forze di Polizia di Stato, Carabinieri, Vigili Urbani, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Ambulanze delle Pubbliche Assistenze e della Croce Rossa, facendole coordinare con il locale servizio 118. Ad oggi conta oltre 40.000 volontari addestrati all’uso del defibrillatore.

-          In questi anni sono stati pubblicati :

 

N° 90 abstracts

N° 9 peer reviewed

N° 19 invited pubblication

N° 3 libri o capitoli di libro

ABSTRACTS

  1. 1.Capucci A, Aschieri D, Arvedi M, Maestri C, Iconomu E, Moruzzi C, Piepoli MF. Progetto Vita: defibrillazione precoce nell’area urbana e suburbana di Piacenza. Cardiologia 1999; Vol. 44 (suppl 2).
  2. 2.Capucci A, Aschieri D, Piepoli MF, Iconomu E, Maestri C, Arvedi M. Progetto Vita: the first italian project of early defibrillation. Resuscitation 2000; 45 (1).
  3. 3.Aschieri D, Rosi A, Piepoli MF, Iconomu E, Maestri C, Capucci A. Progetto Vita. Risultati del primo progetto europeo di defibrillazione precoce territoriale. Ital Heart J, Vol 1, Suppl 6, 2000.
  4. 4.Capucci A, Aschieri D, Arvedi M, Maestri C, Iconomu E, Piepoli MF, Rosi A, Villani GQ. Progetto Vita: defibrillazione precoce nell’area urbana e provinciale di Piacenza. Italian Heart J 2000; 1 (suppl 1).
  5. 5.Aschieri D, Piepoli MF, Rosi A, Capucci A. Progetto Vita, primo progetto europeo di defibrillazione precoce territoriale: risultati a 1 anno. Ital Heart J 2001; 2 (suppl. 2).
  6. 6.Capucci A, Aschieri D, Piepoli M, Saltarelli M, Orlando S. L’attivazione del sistema di defibrillazione precoce sul territorio: il ruolo dell’operatore 118 e del cittadino. Eur Heart J 2001; 2 (Supplement 6).
  7. 7.Aschieri D, Piepoli M, Rosi A, Iconomu E, Orlando S, Capucci A. Progetto Vita: l’ampia diffusione sul territorio di defibrillatori esterni semi-automatici migliora la sopravvivenza nella morte cardiaca improvvisa. Eur Heart J 2001; 22 (Abstracts Supplement).
  8. 8.Villani GQ, Capucci A, Aschieri D, Piepoli M, Rosi A, Arvedi M. Early defibrillation through first responders triples survivals rates from out of hospital cardiac arrest in an italian community. Eur Heart J 2001; 22 (Abstracts Supplement).
  9. 9.Capucci A, Aschieri D, Piepoli MF, Iconomu E, Arvedi M. Early defibrillation through first responders doubles sudden cardiac arrest survival in an italian community. JACC 2001; 37 n°2 Suppl. A.
  10. 10.Capucci A, Aschieri D, Arvedi M, Piepoli M. Tripling sudden cardiac arrest survival via broad dissemination of automatic external defibrillators in a medium-sized european town. Circulation 2001; 104, No. 17.
  11. 11.Orlando S, Iconomu E, Maestri C, Magri P, Aschieri D, Capucci A. Il sistema di defibrillazione precoce integrato con il servizio di emergenza territoriale 118. La prima esperienza europea della città di Piacenza. GIMUPS 2001; 4 suppl 3
  12. 12.Capucci A, Aschieri D, Bonibaldoni E, Contini A, Pelizzeni P. Saltarelli M. La formazione dei volontari nel progetto di defibrillazione precoce: nuovi protocolli di interventom. GIMUPS 2001; 4 suppl 3
  13. 13.Capucci A, Aschieri D, Bersani A, Boselli C, Vercesi E, Bonibaldoni E, Saltarelli M, Contini A, Barbieri R, Pelizzeni P, Rovelli S. Efficacia dei corsi di defibrillazione senza RCP nel Progetto Vita di Piacenza: ruolo dell’addestramento motivato. Atti del VI Annual meeting-Cardiologia: ospedale e territorio. 2001.
  14. 14.Capucci A, Aschieri D, Piepoli M, Rosi A, Bonibaldoni E, Saltarelli M, Arvedi M. Early defibrillation training courses for lay volunteers without cardiopulmonary resuscitation education: the Piacenza Progetto Vita experience. JACC 2002; 39 (5).
  15. 15.Capucci A, Piepoli M, Aschieri D, Arvedi M, Bardy G. Broad dissemination of automatic external defibrillators triples sudden cardiac arrest survival a medium-size town. JACC 2002; 39 (5).
  16. 16.Capucci A, Aschieri D, Piepoli MF, Arvedi M. Progetto Vita: miglioramento della sopravvivenza alla morte cardiaca improvvisa mediante defibrillazione precoce operata da personale laico. Ital Heart J 2002; 3 (suppl. 2).
  17. 17.Capucci A, Aschieri D, Piepoli M, Arvedi M, Bardy GH. Tripling survival from sudden cardiac arrest via early defibrillation, without traditional educational in cardiopulmonary resuscitation. Eur Heart J 2002; 23 (Abstract supplement).
  18. 18.Capucci A, Aschieri D, Piepoli M, Saltarelli M, Bonibaldoni E, Arvedi M. Pattuglie dotate di defibrillatore ed arresto cardiaco: analisi di oltre 500 casi. Ital Heart J 2002; 3 Suppl 7.
  19. 19.Capucci A, Aschieri D, Piepoli M, Rosi A, Bonibaldoni E, Rovelli S, Iconomu E, Arvedi M. Sistema integrato 118-laici nella lotta contro la morte improvvisa: risultati a 34 mesi del Progetto Vita di Piacenza. Ital Heart J 2002; 3 Suppl 7.
  20. 20.Arvedi M, Aschieri D, Palladini B, Iconomu E, Saltarelli M, Bonibaldoni E, Rovelli S, Capucci A. Defibrillazione precoce da parte di soccorritori laici in un sistema di emergenza integrato: primi risultati di tre anni di esperienza del 118 di Piacenza. GIMUPS 2002; 4 suppl 1.
  21. 21.Orlando S, Iconomu E, Maestri C, Magri P, Aschieri D, Capucci A. Il sistema di defibrillazione precoce integrato con il Servizio di Emergenza territoriale 118. La prima esperienza Europea della città di Piacenza. GIMUPS 2002; 4 suppl 2.
  22. 22.Capucci A, Aschieri D, Bonibaldoni E, Contini A, Pelizzeni P, Saltarelli M. La formazione dei volontari nel progetto di defibrillazione precoce: nuovi protocolli di intervento. GIMUPS 2002; 4 suppl 2.
  23. 23.Capucci A, Villani GQ, Aschieri D, Bennati S, Piepoli MF, Pozzetti D, Bardy GH. Sterno-thoracic compression triggers ventricular fibrillation during cardio-pulmonary resuscitation. Post-shock ECG analysis in Piacenza Progetto Vita data base. PACE 2003: 26 (4 part II).
  24. 24.Capucci A, Aschieri D, Piepoli MF, Bennati S, Saltarelli M, Bonibaldoni E, Rovelli S, Arvedi M. Sudden cardiac arrest reduction via early defibrillation, without traditional education in cardiac-pulmonary resuscitation. Eur Heart J 2003; 24 (Abstract Suppl).
  25. 25.Capucci A, Aschieri D, Piepoli MF, Bennati S, Rovelli S, Bonibaldoni E, Saltarelli M, Arvedi M. Early defibrillation without CPR improves survival from out-of-hospital sudden cardiac arrest. J of Heart Disease 3 (1).
  26. 26.Capucci A, Aschieri D. Novel steps in the journey towards optimizing care for the victim of sudden cardiac arrest. J of Heart Disease 3 (1).
  27. 27.Capucci A, Aschieri D, Bennati S, Arruzzoli S, Iconomu E, Rovelli S, Bonibaldoni E, Saltarelli M, Arvedi M. La sopravvivenza da arresto cardiaco extra-ospedaliero nel sistema integrato 118-laici. Risultato a tre anni del Progetto Vita di Piacenza. Ital Heart J 2003; 4 Suppl. 6.
  28. 28.Capucci A, Aschieri D, Bennati S, Piepoli M, Arruzzoli S, Saltarelli M, Bonibaldoni E, Rovelli S, Arvedi M. Valutazione di oltre 500 interventi delle pattuglie dotate di defibrillatore semiautomatico esterno. Ital Heart J 2003; 4 Suppl. 6.
  29. 29.Capucci A, Aschieri D, Bonibaldoni E, Beghi M, Saltarelli M, Galeazzi L, Arvedi M. Addestramento per imitazione in bambini delle scuole elementari: la defibrillazione attraverso un video di autoapprendimento. Ital Heart J 2003; 4 Suppl. 6.
  30. 30.Capucci A, Aschieri D, Piepoli MF, Iconomu E, Bonibaldoni E, Arvedi M. CPR by first responders do not influences survival from out-of-hospital sudden cardiac arrest when a defibrillatoris promptly available. Circulation 2003; 108 n. 17.
  31. 31.Capucci A, Aschieri D, Bennati S, Piepoli MF, Villani GQ, Arvedi M, Bardy G. Ventricular fibrillation triggered by thoracic compression during out-of-hospital cardiac arrest resuscitation in the Piacenza Vita project. JACC 2004; 43 n. 5.
  32. 32.Aschieri D, Pavesi PC, Melandri F, Orlandini A, Bresciani B, Capecchi A, Iarussi B, Iconomu E, Bonetti L, Guiducci V, Capucci A, a nome dei Ricercatori AI-CARE3. Studio AI-CARE3: definizione dei percorsi assistenziali dei pazienti colpiti da arresto cardiaco extra-ospedaliero in Emilia Romagna. Dati di sopravvivenza in rapporto alla precocità dell’intervento. GIAC2004; 7 suppl. 1.
  33. 33.Pavesi PC, Aschieri D, Melandri F, Orlandini A, Bresciani B, Capecchi A, Iarussi B, Iconomu E, Bonetti L, Guiducci V, Capucci A, per i Ricercatori AI-CARE3. Studio AI-CARE3: definizione dei percorsi assistenziali dei pazienti colpiti da arresto cardiaco dopo la rianimazione extra-ospedaliera in Emilia Romagna. Fase pre-ospedaliera. GIAC 2004; 7 suppl. 1.
  34. 34.Capucci A, Aschieri D, Bennati S, Iconomu E, Villani GQ. Massaggio cardiaco esterno e induzione di fibrillazione ventricolare in pazienti rianimati da arresto cardiaco extraospedaliero: analisi iniziale degli ECG del data base “Progetto Vita” di Piacenza. GIAC 2004; 7 suppl. 1.
  35. 35.A Capucci, D Aschieri, S Bennati, E Iconomu, GQ Villani. Fibrillazione ventricolare indotta dal massaggio cardiaco durante la rianimazione da arresto cardiaco: analisi iniziale degli ECG del data base “progetto Vita” di piacenza. Ital heart J 2004 Vol 5 Suppl 9;133S.
  36. 36.Capucci A, Aschieri D, Iconomu E, Bennati S, Rosi A, Bonibaldoni E, Arvedi M. Fibrillazione ventricolare in luogo pubblico: primo intervento di un defibrillatore da parte di astanti nel Progetto Vita di Piacenza. Dati di sopravvivenza a cinque anni. Ital Heart J 2004; Vol. 5, Suppl 9.
  37. 37.D Aschieri, PC Pavesi, F Melandri, A Orlandini, B Bresciani, A Capecchi, B Iarussi, E Iconomu, L Sonetti, V Guiducci, A Capucci a nome dei ricercatori dello studio AICARE 3. Studio AICARE 3: definizione dei percorsi assistenziali dei pazienti colpiti da arresto cardiaco extraospedaliero in Emilia Romagna. Dati di sopravvivenza in rapporto alla precocità di intervento. Ital Heart J Vol 5 suppl 5;73:2004
  38. 38.PC Pavesi D Aschieri, F Melandri, A Orlandini, B Bresciani, A Capecchi, B Iarussi, E Iconomu, L Sonetti, V Guiducci, A Capucci a nome dei ricercatori dello studio AICARE 3. Studio AICARE 3: definizione dei percorsi assistenziali dei pazienti colpiti da arresto cardiaco extraospedaliero in Emilia Romagna. Fase pre-ospedaliera. Ital Heart J Vol 5 suppl 5;73:2004
  39. 39.Capucci A, Aschieri D, Villani GQ, Piepoli M, Rosi A, Iconomu E, Arvedi M. Primo intervento di un defibrillatore in sede fissa nella rete di defibrillazione extraospedaliera Progetto Vita Piacenza. Risultati a 5 anni. Ital Heart J 2005; Vol 6; Suppl 8.
  40. 40.Capucci A, Aschieri D, Iconomu E, Arvedi M, Villani GQ, Piepoli M, Rosi A. Survival after out of hospital cardiac arrest: defibrillation plus CPR, or defibrillation alone? Eur Heart J; Vol 26 ; Abstract Supplement.
  41. 41.Piepoli MF, Aschieri D, Groppi F, Rosi A, Rusticali G, Vaghini M, Villani GQ, Capucci A. Correlation between improvement in cardiac function, ventilatory responses to exercise and autonomic control in heart failure patients after cardiac resynchronisation. Eur Heart J; Vol 26 ; Abstract Supplement.
  42. 42.Capucci A, Aschieri D, Pisati MS, Armentano C, Ferraro S, Piepoli MF, Villani GQ, Rosi A. Public access defibrillation in out-of-hospital cardiac arrest. The Piacenza Progetto Vita results. Ital Heart J 2007; 8 (Suppl 2).
  43. 43.Capucci A, Aschieri D, Pisati MS, Armentano C, Piepoli MF, Rosi A, Ferraro S, Bonibaldoni E, Villani GQ. A successful defibrillation may be blunted by a precious chest compression in out-of-hospital cardiac arrest. Eur Heart J 2007;28 (Abstract supplement).
  44. 44.A Capucci, D Aschieri, GQ Villani, MF Piepoli, A Rosi, MS Pisati, C Armentano. Chest compression induces ventricular fibrillation during post-shock organized rhythm in out-of-hospital cardiac arrest. The journal of Heart Disease Vol 5 n°1;82:2007
  45. 45.A Capucci, D Aschieri, GQ Villani, MF Piepoli, A Rosi, MS Pisati, C Armentano. Public access defibrillation in out-of-hospital cardiac arrest. The Piacenza Progetto Vita results. The Journal of Heart Disease Vol 5 n°1;27:2007
  46. 46.A Capucci, D Aschieri, MF Piepoli, A Rosi, F Passerini, G Rusticali, V Pelizzoni. Il massaggio cardiaco esterno può reindurre fibrillazione ventricolare dopo ripresa di attività elettrica spontanea in pazienti defibrillati per arresto cardiaco extraospedaliero. G Ital Cardiol 2008; 9 (Suppl 2-5): 44 S
  47. 47.A.Capucci, V.Pelizzoni, D.Aschieri, E.Bonibaldoni, A.Barbieri. Imitation training for basic school children: defibrillation trough self-learning video. Acute Cardiac Care 2008; 10 (suppl 3): 405.
  48. 48.A.Capucci, D.Aschieri, V.Pelizzoni, C.Armentano, S.Ferraro, A.Rosi, G.Rusticali, E.Bonibaldoni A successful defibrillation may be blunted by a precocious chest compression in out-of hospital cardiac arrest. Acute cardiac care 2008; 10 (suppl 3): 397.
  49. 49.D.Aschieri, V. Pelizzoni, A. Rosi, G. Bardy, A. Capucci. Il massaggio cardiaco reinduce la fibrillazione ventricolare: osservazione su 148 casi di arresto cardiaco extraospedaliero. G Ital Cardiol 2009; 10 (Suppl 2-6): 51 S
  50. 50.D. Aschieri, V. Pelizzoni, A. Rosi, G.Q. Villani, A. Capucci. Effetto negativo del massaggio cardiaco esterno effettuato sul ritmo sinusale: induzione di asistolia persistente in una popolazione di pazienti in arresto respiratorio. G Ital Cardiol 2009; 10 (Suppl 2-6): 51 S
  51. 51.D. Aschieri, V. Pelizzoni, E. Bonibaldoni, A. Barbieri, A. Rosi, A. Capucci. Corsi di BLS e defibrillazione: confronto tra metodica tradizionale e nuovi corsi di autoapprendimento con video per l’educazione della comunità G Ital Cardiol 2009; 10 (Suppl 2-6): 149 S
  52. 52.D.Aschieri, V.Pelizzoni, E.Bonibaldoni, A.Barbieri, A.Rosi, A.Capucci Corsi di defibrillazione attraverso un video sperimentato sui bambini: uno strumento per addestrare la comunità. G Ital Cardiol 2009; 10 (Suppl 2-6): 150 S.
  53. 53.D.Aschieri, V.Pelizzoni, S.Ferraro, AM.Andreoli, A.Capucci Ventricular fibrillation may be provoked by chest compression during post-shock organized rhythms in out-of-hospital cardiac arrest. Eur Heart J 2009;(Suppl ): 252.
  54. 54.D.Aschieri, V.Pelizzoni, S.Ferraro, A.Rosi, MS Pisati, E.Bonibaldoni, M.Arvedi , A.Capucci Early defibrillation in out-of-hospital cardiac arrest: ten years experience of the Italian project Piacenza-Progetto Vita. Eur Heart J 2009; (Suppl ): 256.
  55. 55.D.Aschieri, V.Pelizzoni, A.Rosi, E.Bonibaldoni, S.Ferraro, AM.Andreoli, A.Capucci Defibrillation training for basic school children through self learning video. Eur Heart J 2009; (Suppl ): P3814
  56. 56.D.Aschieri, V.Pelizzoni, S.Ferraro, AM.Andreoli, E.Bonibaldoni, A.Barbieri, A.Capucci Training in BLS and defibrillation: comparison between traditional course and self learning video for community education. Eur Heart J 2009 (Suppl ): P3815.
  57. 57.D.Aschieri, V.Pelizzoni, A.Rosi, MS. Pisati, C.Armentano, E.Bonibaldoni , A.Barbieri, A.Capucci A 2 minutes video improves the learning of defibrillation in traditional Basic Life Support training course Eur Heart J 2009; (Suppl ): P4155.
  58. 58.D.Aschieri, V.Pelizzoni, A.Rosi, E.Bonibaldoni, S.Ferraro, M.Arvedi, A.Capucci Ten years experience of the italian early defibrillation project Piacenza Progetto-Vita. Nottfall + Rettungsmedizin. Resuscitation 2009; 12 (Suppl 2): AS01
  59. 59.D.Aschieri, V.Pelizzoni, A.Rosi, A.Malagoli, E.Bonibaldoni, A.Capucci. A 2 minutes video improbe the learning of defibrillation in traditional basic life support training corse. Nottfall + Rettungsmedizin. Resuscitation 2009; 12 (Suppl 2): AS10
  60. 60.D.Aschieri, V.Pelizzoni, A.Rosi, S.Ferraro, E.Bonibaldoni, M.Arvedi, A.Capucci Children may learn defibrillation with self learning video: the future of training. Nottfall + Rettungsmedizin. Resuscitation 2009; 12 (Suppl 2): AS08
  61. 61.D.Aschieri, V.Pelizzoni, A.Rosi, E.Bonibaldoni, A.BArbieri, A.Capucci Comparison between traditional course and self learning video for community education in defibrillation and BLS” Nottfall + Rettungsmedizin. Resuscitation 2009; 12 (Suppl 2): AS09
  62. 62.D. Aschieri, V. Pelizzoni, S. Ferraro, AM. Andreoli, A. Capucci Ventricular fibrillation may be provoked by chest compression during post-shock organized rhythms in out-of-hospital cardiac arrest. Am Coll Card 2009
  63. 63.D. Aschieri, V. Pelizzoni, A.Rosi, A.Cavanna, E.Bonibaldoni, A. Capucci. Il massaggio cardiaco esterno è trigger di fibrillazione ventricolare in pazienti in ritmo spontaneo: analisi di 148 casi di arresto cardiaco extraospedaliero G Ital Cardiol 2009; 10 (Suppl 1 al n 11-12): C90
  64. 64.D. Aschieri, V. Pelizzoni, A.Rosi, A.Cavanna, E.Bonibaldoni, A. Capucci. Induzione di asistolia persistente in una popolazione di pazienti in arresto respiratorio e ritmo sinusale. Effetto negativo del massaggio cardiaco esterno? G Ital Cardiol 2009; 10 (Suppl 1 al n 11-12): C91
  65. 65.D. Aschieri, V. Pelizzoni, A.Cavanna, A.Rosi, A. Capucci. Prevenzione della morte improvvisa da arresto cardiaco nel progetto vita di Piacenza: risultati dopo 10 anni G Ital Cardiol 2009; 10 (Suppl 1 al n 11-12): E231.
  66. 66.D. Aschieri, V. Pelizzoni, E.Bonibaldoni, A.Cavanna, A. Capucci. Video di autoapprendimento per la formazione della comunità all’uso del defibrillatore e alla RCP: confronto con il metodo tradizionale G Ital Cardiol 2009; 10 (Suppl 1 al n 11-12): C26.
  67. 67.D. Aschieri, V. Pelizzoni, A. Malagoli, G.Q. Villani, S. Nani, M. Arvedi, E. Bonibaldoni, A. Capucci Arresto cardiaco extraospedaliero: relazione tra tempo di intervento e out-come: risultati degli ultimi 3 anni del sistema Progetto Vita di Piacenza. G Ital Cardiol 2010; 11 (Suppl 1 al n 5): P390.
  68. 68.D. Aschieri, V. Pelizzoni, C. Armentano, G.Q.Villani, A. Cavanna, E.Bonibaldoni, A. Capucci Influenza del massaggio cardiaco nella reinduzione di fibrillazione ventricolare dopo shock efficace in 160 casi di fibrillazione ventricolare trattati sul territorio G Ital Cardiol 2010; 11 (Suppl 1 al n 5): P392.
  69. 69.D. Aschieri, V. Pelizzoni, S. Ferraro, G.Q.Villani, A. Cavanna, E.Bonibaldoni, A. Capucci. Polizia coordinata dal 118 nel trattamento dell’arresto cardiaco: triplicata la sopravvivenza da fibrillazione ventricolare nel Progetto Vita di Piacenza. G Ital Cardiol 2010; 11 (Suppl 1 al n 5): P393.
  70. 70.D. Aschieri, V. Pelizzoni, MF. Piepoli, GQ. Villani, A. Cavanna, E. Bonibaldoni, S. Nani, A. Capucci Sudden cardiac death: analysis of 2737 cases during the period 1999-2009 in Piacenza Progetto Vita. Eur Heart J 2010; 31 ( Abstract Suppl. ), 838; P4805.
  71. 71.D. Aschieri, V. Pelizzoni, S. Ferraro, MF. Piepoli, GQ. Villani, A. Capucci. Automated external defibrillator used by policemen increases survival from out-of-hospital ventricular fibrillation in Piacenza Progetto Vita. Eur Heart J 2010; 31 ( Abstract Suppl. ), 841-42; P4817.
  72. 72.D. Aschieri, V. Pelizzoni, MF. Piepoli, S. Ferraro, GQ. Villani, E. Bonibaldoni, A. Cavanna, A. Capucci. Chest compression within 1 minute post-shock induces ventricular fibrillation: analysis of 284 post-shock cases of Piacenza Progetto Vita data base. Eur Heart J 2010; 31 ( Abstract Suppl. ), 839; P4810.
  73. 73.D.Aschieri, V.Pelizzoni, G.Q.Villani, S.Ferraro, L.Rossi, E.Bonibaldoni, A.Cavanna, D.Toscani, A.Capucci. Relazione tra recidive di fibrillazione ventricolare indotte da massaggio cardiaco e sopravvivenza in pazienti con arresto cardiaco extraospedaliero G Ital Cardiol 2011; 12 (Suppl 1 al n 5): P101.
  74. 74.D.Aschieri, V.Pelizzoni, G.Q.Villani, M.Arvedi, L.Rossi, A.Cavanna, D.Toscani, S.Nani, F.Fontana, M.Cassola, A.Capucci. Risultati dell’indagine autoptica nei pazienti colpiti da morte cardiaca improvvisa: cause scatenanti e patologie silenti alla base dell’arresto G Ital Cardiol 2011; 12 (Suppl 1 al n 5): P102.
  75. 75.D.Aschieri, V.Pelizzoni, E.Bonibaldoni, G.Q.Villani, A.Cavanna, D.Toscani, S.Ferraro, A.Capucci Ruolo determinante dell’attivazione del codice blu nella sopravvivenza da arresto cardiaco. Esperienza di Piacenza. G Ital Cardiol 2011; 12 (Suppl 1 al n 5): P104.
  76. 76.D.Aschieri, V.Pelizzoni, G.Q.Villani, S.Ferraro, E.Bonibaldoni, D.Toscani, A.Cavanna, A.Capucci Relazione tra intensità del massaggio cardiaco, tempo della sua esecuzione e ricorrenza di fibrillazioni ventricolari nell’arresto cardiaco extraospedaliero G Ital Cardiol 2011; 12 (Suppl 1 al n 5): P106.
  77. 77.D.Aschieri, V.Pelizzoni, M.Arvedi, G.Q.Villani, A.Cavanna, D.Toscani, S.Nani, A.Capucci Organizzazione ed effetti a breve termine del sistema telematico di attivazione delle forze dell’ordine in caso di codice blu a Piacenza (Sistema Dump). G Ital Cardiol 2011; 12 (Suppl 1 al n 5): P437.
  78. 78.D.Aschieri, V.Pelizzoni, G.Q.Villani, A.Cavanna, D.Toscani, E.Bonibaldoni, A.Barbieri, S.Nani, A.Capucci. Lay responders triples survival from out of hospital cardiac arrest in the italian early defibrillation project progetto vita. Eur Heart J (2011) 32 (abstract supplement),: P243.
  79. 79.Capucci A, Aschieri D, Pelizzoni V, Guerra F, Bardy G. Improved survival in out-of-hospital cardiac arrest by not performing CPR: comparison of two response systems in the same city. Heart Rhythm Journal 2012; 9: SA4. HRS 2012.
  80. 80.Pelizzoni V, Aschieri D, Ferraro S, Nani S, Cavanna A, Toscani D, Villani GQ, Capucci A. Riduzione del tempo di intervento con il defibrillatore grazie al sistema telematico di chiamata delle pattuglie in caso di sospetto arresto cardiaco: bilancio dopo quasi due anni di attività. G Ital Cardiol 2012, 426.
  81. 81.Pelizzoni V, Aschieri D, Villani GQ, Bertoncelli D, Bonibaldoni E, Capucci A. Arresto cardiaco extraospedaliero: ruolo del massaggio cardiaco e tempo della sua esecuzione nella re induzione di fibrillazione ventricolare. G Ital Cardiol 2012, O309.
  82. 82.Pelizzoni V, Aschieri D, Villani GQ, Nani S, Bonibaldoni E, Cavanna A, Toscani D, Capucci A Aumento della sopravvivenza nei pazienti colpiti da arresto cardiaco extraospedaliero con l’attivazione del codice blu. Esperienza di Piacenza. G Ital Cardiol 2012, P108.
  83. 83.Pelizzoni V, Aschieri D, Villani GQ, Cavanna A, Toscani D, Cassola M, Fontana F, Capucci A Risultati dell’analisi autoptica in 36 pazienti colpiti da morte cardiaca improvvisa: cause scatenanti e patologie silenti. G Ital Cardiol 2012, O19.
  84. 84.Pelizzoni V, Aschieri D, Villani GQ, Bertoncelli D, Cavanna A, Toscani D, Capucci A. Il massaggio cardiaco può reindurre la fibrillazione ventricolare e influenzare la sopravvivenza in pazienti colpiti da arresto cardiaco extraospedaliero. G Ital Cardiol 2012, P103
  85. 85.Aschieri D, Pelizzoni V, Pellis T, Rossi E, Vercelli A, Cavanna A, Toscani D, Guerra F, Capucci A. L’iperossia post arresto cardiaco si associa ad un peggior recupero neurologico indipendentemente da un soccorso precoce” G Italiano di Cardiologia 2013; 5: e197 P473.
  86. 86.Pelizzoni V, Aschieri D, Villani GQ, Bertoncelli D, Cavanna A, Toscani D, Capucci A La formazione degli studenti delle scuole superiori alla defibrillazione precoce con l’ausilio dei professori di educazione fisica: confronto con il metodo tradizionale. Giornale Italiano di Cardiologia 2013; 5: e197-: P474.
  87. 87.Aschieri D, Pelizzoni V, Ferraro S, Villani GQ, Bertoncelli D, Guerra F, Capucci A. Morte cardiaca improvvisa durante l’attività sportiva: l’importanza di un defibrillatore in loco, risultati di piacenza dal 2000 al 2012. G Italiano di Cardiologia 2013; 5: e198 P476.
  88. 88.Aschieri D, Pelizzoni V, Guerra F, Cavanna A, Toscani D, Villani GQ, Nani S, Capucci A. Post anoxic coma is not increased in out of hospital cardiac arrest patients treated with aed shock only. Eur Heart J 2013; 34: S729.
  89. 89.Pelizzoni V, Aschieri D, Guerra F, Cavanna A, Toscani D, Villani GQ, Ferraro S, Capucci A. Sudden cardiac death during sport training: can AEDs in sport centers improve survival rate? Progetto Vita results from 2000 to 2012. Eur Heart J 2013; 34: S1106-S1007.

PEER REVIEWED

  1. Capucci A, Aschieri D, Rosi A. Life Project: the first European project of early defibrillation with first responders. G Ital Cardiol. 1999;29 Suppl 4:42-5.
  2. A Cappucci, D Aschieri, M F. Piepoli, G.H. Bardy, E Iconomu, M Arvedi. Tripling Survival From Sudden Cardiac Arrest Via Early Defibrillation Without Traditional Education in Cardiopulmonary Resuscitation. Circulation. 2002;106:1065.
  3. Alessandro Capucci, Daniela Aschieri, Massimo F. Piepoli. Out-of-hospital early defibrillation       successfully challenges sudden cardiac arrest: the Piacenza Progetto Vita project. Ital Heart J 2002;3(12):721-5.
  4. A Capucci, D Aschieri. Early defibrillation in the treatment of sudden cardiac arrest. Recenti Prog Med. 2003;94(6):241-6.
  5. Alessandro Capucci, Daniela Aschieri. Results of early defibrillation program in Piacenza. Minerva Anestesiol. 2003;69(5):353-6.
  6. Capucci A, Aschieri D, Piepoli MF. Improving survival with early defibrillation. Cardiology Review 2003; 12-14.
  7. Capucci, D. Aschieri, V. Pelizzoni “Chest compression may provoke ventricular fibrillation after successful defibrillation in out-of-hospital cardiac arrest” Current avances in heart disease, 2008.
  8. Capucci A, Aschieri D, Pelizzoni V. Sudden cardiac death and defibrillation: the solution around the corner. The European Journal of Cardiovascular Medicine, 2010;vol 1, Issue II:49-52.
  9. Capucci A, Aschieri D. Public access defibrillation: new developments for mass implementation. Heart 2011;97:1528-1532

INVITED

  1. Capucci A, Aschieri D, Rosi A. Out-of-hospital early defibrillation to prevent sudden cardiac death: Piacenza Progetto Vita. G Ital Cardiol 1999; 29 (suppl 5).
  2. Capucci A, Aschieri D, Rosi A. Progetto Vita: il primo progetto europeo di defibrillazione precoce con first responders. Atti Convegno Cardiologico Nazionale ANMCO. L’emergenza cardiologica: prospettive per il 2000.
  3. Capucci A, Aschieri D. La defibrillazione precoce nel contesto della catena della sopravvivenza. Atti Trento Cardiologia 2001.
  4. Capucci A, Aschieri D. Defibrillazione precoce sul territorio: esperienza di Piacenza. Atti del VI Annual meeting-Cardiologia: ospedale e territorio. 2001.
  5. Capucci A, Aschieri D. DP e/o BLS. Atti del VI Annual meeting-Cardiologia: ospedale e territorio. 2001.
  6. Aschieri D, Capucci A. Corsi DP, chi e come organizzarli. Atti del VI Annual meeting-Cardiologia: ospedale e territorio. 2001.
  7. Capucci A, Aschieri D, Bersani A, Boselli C, Vercesi E, Bonibaldoni E, Saltarelli M, Contini A, Barbieri R, Pelizzeni P, Rovelli S. Efficacia dei corsi di defibrillazione senza RCP nel Progetto Vita di Piacenza: ruolo dell’addestramento motivato. Atti del VI Annual meeting-Cardiologia: ospedale e territorio. 2001.
  8. Capucci A, Aschieri D. Risultati della defibrillazione precoce sul territorio. Atti del 6° Corso di aggiornamento in Cardiologia. 2002.
  9. Capucci A, Aschieri D. In quali ambienti e comunità deve essere disponibile il defibrillatore semiautomatico? Atti del Convegno “Conoscere e curare il cuore 2002”.
  10. Capucci A, Aschieri D. Prevenzione della morte improvvisa: strumenti di integrazione tra territorio e ospedale. Il problema. Atti del II Convegno Emiliano-Veneto di Aritmologia e Cardiostimolazione. 2002.
  11. Melandri F, Pavesi C, Aschieri D, Bonetti L, Fontana C, Capucci A. Sudio AICARE 3 Studio Regionale sulla morte improvvisa. Dinamiche dell’arresto cardiaco extraospedaliero. Atti del II Convegno Emiliano-Veneto di Aritmologia e Cardiostimolazione. 2002.
  12. Capucci A, Rosi A, Villani GQ, Aschieri D. Cardioversione farmacologica o elettrica. Atti del Corso di formazione e valutazione in aritmologia e cardiostimolazione. 2002.
  13. Capucci A, Aschieri D. Arresto cardiaco intra ed extraospedaliero e defibrillazione precoce. Corso di formazione e valutazione in aritmologia e cardiostimolazione. 2003.
  14. Capucci A, Aschieri D. Use of AED by lay people in patients with out-of-hospital cardiac arrest: how does it impact survival? Atti Cardiac Arrhythmias 2003. Edited by Antonio Raviele.
  15. Capucci A, Aschieri D. Does intervention by lay personnel improve the survival at discharge of out-of-hospital cardiac arrest victims? Ital Heart J 2004; 5 (Suppl 1): 156S-161S.
  16. Capucci A, Aschieri D. Esperienze italiane ed europee sul trattamento dell’arresto cardiaco con defibrillatore semiautomatico esterno. Emergenza cuore 2004; 1: 2-5.
  17. Capucci A, Aschieri D, Rosi A. Arresto cadriaco al di fuori dell’ospedale: quale incidenza? Come combatterlo? Atti Giornate Aritmologiche Centesi. 2004;153-156.
  18. Capucci A, Aschieri D, Villani GQ. Public access defibrillation: how widespread is it and what are the short-term and long-term results? Atti Cardiac Arrhythmias 2005. Edited by Antonio Raviele.
  19. D. Aschieri, M. Arvedi, S. Nani, V. Pelizzoni, E. Bonibaldoni, A. Cavanna, D. Toscani, A. Capucci. “PROGETTO VITA” dieci anni dopo: formazione multimediale e sistema DUMP per il “codice blu”. N&A Gennaio 2011 Vol. 219; Pag. 22-24

BOOKS

  1. Capucci A, Aschieri D. Early defibrillation without CPR can double survival from sudden cardiac arrest in a community. New developments in cardiac pacing and electrophysiology. I.E. Ovsyshcher. Futura Publishing Company. 2002.
  2. Capucci A, Aschieri D. La defibrillazione precoce sul territorio “Il Progetto Vita di Piacenza” Arkè edizioni, 2000
  3. Sudden Cardiac Death. Edited by Alessandro Capucci. 182 pp., illustrated. Abingdon, England, Informa Healthcare, 2007 (3 capitoli).

L’associazione Il Cuore di Piacenza ha organizzato Congressi Nazionali e Internazionali

  1. 1)Piacenza, Dicembre 2000: La morte improvvisa e l’arresto cardiaco extraospedaliero. L’esperienza di Piacenza.
  2. 2)Piacenza, 10 Settembre 2008: La rete territoriale per la diagnosi e il trattamento della ipertensione polmonare.
  3. 3)Piacenza, Novembre 2008: Corso cardiologia e aritmologia nella medicina dello sport.
  4. 4)Piacenza, 9 dicembre 2009. La sindrome di Brugada secondo ... i fratelli Brugada.
  5. 5)Piacenza, 15 Giugno 2011. I Meeting Nazionale delle associazioni di Volontariato e Servizi 118.
  6. 6)Piacenza, 16 giugno 2012. II Meeting Internazionale delle associazioni di Volontariato e Servizi 118, con la partecipazione amichevole di TrentaOre per la Vita, onlus
  7. 7)Piacenza 22 novembre 2012. La cardiopatia congenita: l’inizio di una lunga storia., in collaborazione con Ordine dei Medici di Piacenza.
  8. 8)15 Giugno 2013 III Meeting Internazionale delle associazioni di Volontariato e Servizi 118: L’albero della Vita

Associazione Progetto Vita
C/o U.O. Cardiologia, Ospedale G. da Saliceto, Polichirurgico 2° Piano Blocco A
Via Taverna 49, 29121 Piacenza

Sede sociale: Via Martiri della Resistenza 2b
Sede legale: Largo Matteotti, 16 - 29121 Piacenza
C.F. 9 1 0 6 1 5 9 0 3 3 6 - IBAN IT21L0503412600000000004437

La segreteria risponde da Lunedì a Venerdì  dalle 9:30 alle 17:00

Tel. 0523-880336

Fax 0523-880337

 Mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PEC:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per informazioni la Sede di Via Martiri della Resistenza 2/b

è aperta ogni Martedì e Giovedì dalle ore 15:00 alle ore 17:00

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione.